Il benefit concesso ai docenti per l’aggiornamento professionale non hanno una durata illimitata. In merito al diritto di spesa, il MIUR ha fissato delle tempistiche ben precise; entro il 31 agosto infatti, i soldi della Carta del docente dovranno essere spesi previo deposito su un carrello elettronico che ne consentirà il riutilizzo a partire dall’anno scolastico successivo.

I soldi sono per sempre?

La risposta è no. Il bonus dei 500€ è accumulabile per un massimo di due anni, previa perdita del beneficio. Tale introduzione è stata resa necessaria per evitare l’accumulo eccessivo di denaro dai docenti. Per chiarimento, il benefit dell’anno scolastico 2016/2017 se non opportunamente speso entro il 31 agosto 2018 andrebbe perso; resta confermato che anche per il 2019 sarà stanziata la stessa cifra ai docenti di ruolo.

Cosa acquistare?

Si ricorda che la carta del docente è un’iniziativa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca prevista dalla legge 107 del 13 luglio 2016 (Buona Scuola), art. 1 comma 121, che istituisce la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche.

La carta può essere utilizzata per l’acquisto di:

  • libri e testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste comunque utili all’aggiornamento professionale;
  • hardware e software;
  • iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca;
  • iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale;
  • titoli di accesso per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • titoli per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui articolo 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015(Buona Scuola).

La Soft.Lab è accreditata con il MIUR come esercente autorizzato per il rilascio di aggiornamenti software per la formazione professionale a tutti i docenti che usufruiscono di questo vantaggio.

Acquista IperSpace BIM il software di calcolo strutturale BIM oriented oppure per integrare la tua licenza scegliendo tra i moduli aggiuntivi come ad esempio inSideSismoCheck o Pushover oppure per acquistare altri software come Monolith.

Cliccando qui potrai inoltre visualizzare una guida completa su come procedere all’acquisto.

Hai domande o dubbi ? Contattaci!

Consulenza continua


Hai bisogno di aiuto o informazioni?
Contatta il nostro team di assistenza
clienti.

Personal Edition

Vuoi provare gratuitamente i nostri software?

Scarica le versioni per uso non professionale:

IperSpace BIM

Monolith 3



   Acquisti telefonici: 0824 87 43 92