Come già analizzato nel caso studio di un edificio in cemento armato, anche in questo articolo si riporta un esempio applicativo riguardo il SismaBonus, uno strumento legislativo che consente di ottenere sgravi fiscali (detrazioni Irpef) per i lavori sostenuti. Al Premium Day di Soft.Lab, il SismaBonus è stato uno degli argomenti più discussi e dibattuti dal Prof. Ing. Giuseppe Maddaloni, docente di Tecnica delle Costruzioni presso l’UNISANNIO e relatore d’eccezione per l’occasione, che, ripercorso l’iter applicativo, ne ha evidenziato vantaggi e svantaggi. A questo proposito si riporta uno degli esempi analizzati dal professore: analisi di un edificio in muratura. La struttura oggetto d’esame, presenta un’elevata vulnerabilità per azioni fuori piano, mancanza di collegamenti efficaci atti a garantire un comportamento globale e diverse lesioni di taglio. L’analisi condotta ante operam, ha riguardato i meccanismi locali con relativa classificazione del rischio sismico; l’analisi post-operam, a seguito degli interventi quali ad esempio l’inserimento di catene, ha riguardato i meccanismi globali rilevando la nuova classe di rischio sismico.

Scarica il pdf SismaBonus caso studio per l’analisi completa.

Scopri di più

Consulenza continua


Hai bisogno di aiuto o informazioni?
Contatta il nostro team di assistenza
clienti.

Personal Edition

Vuoi provare gratuitamente i nostri software?

Scarica le versioni per uso non professionale:

IperSpace BIM

Monolith 3



   Acquisti telefonici: 0824 87 43 92